Funzionamento radiante

Pannello radiante NIC

Pannello radiante NIC

I sistemi radiant funzionano a bassa temperature e possono essere installati a soffitto o a parete in qualunque tipo di edificio, garantendo condizioni di comfort per il corpo umano. Ulteriore vantaggio, da non sottovalutare, è che, nelle costruzioni già esistenti l’installazione può essere fatta con ridotti costi di ristrutturazione solo ribassando di poco il soffitto, e senza rompere né muri né pavimenti. Per le nuove costruzioni i vari sistemi possono essere previsti già in fase di progettazione e sostituiscono oppure integrano il sistema tradizionale. Le tecnologie impiegate eliminano definitivamente gli inconvenienti peculiari degli impianti tradizionali: non più temperatura non uniformi, non più fastidiosissimi quanto pericolosi flussi d’aria, non più spazio sottratto all’abitabilità o all’arredamento.

In riassunto, questi sistemi, a differenza di un sistema tradizionale, garantiscono:

  • opportune condizioni termoigrometriche estive ed invernali;
  • una elevatissima uniformita ed omogeneita tipica dei sistemi radianti;
  • una elevata silenziosita dell’impianto in quanto pochissime sono le parti in movimento di tutto il sistema;
  • un’efficace risposta alle variazioni di carico e di messa a regime;
  • una grande capacita di contenimento dei consumi energetici in inverno ma soprattutto d’estate;
  • una grande flessibilita di impiego in controsoffitti o controparete a seconda della necessita e della struttura.

I sistemi di climatizzazione radiante a soffitto e/o a parete permettono di utilizzare d’inverno scambi radianti a bassa temperatura e d’estate ad alta in quanto vengono impiegate ampie superfici di scambio tra l’impianto radiante e l’aria dell’ambiente occupato. Utilizzano acqua a bassa temperatura nel periodo invernale, che permette di avere oltre ad una elevata omogeneità di temperatura in ambiente, un elevato risparmio energetico nei costi di consumo.

Nel funzionamento estivo, la temperatura di utilizzo all’interno delle serpentine radianti è di circa 15°C, contro inormali 7°C di un sistema tradizionale, garantendo così notevoli risparmi di consumo energetico.