10.03.2017 Autore: Zehnder Clean Air Solutions

I vantaggi di una buona qualità dell'aria interna nella vostra azienda

Sapevate che la qualità dell'aria interna negli stabilimenti industriali è spesso peggiore della qualità dell'aria esterna? In genere, si presta molta più attenzione alla riduzione degli inquinanti presenti nell'aria esterna, ma anche l'aria interna costituisce un elemento importante.

 

Una scarsa qualità dell'aria negli ambienti interni può avere un effetto nocivo sulla vostra attività: i dipendenti possono soffrire disturbi di salute quali la sindrome del naso nero e problemi respiratori, e le condizioni della vostra attrezzatura possono peggiorare rapidamente. Ciò equivale a una riduzione della produttività e a una perdita di profitto. 


Qualità dell'aria interna e qualità dell'aria esterna 

 

La causa principale della scarsa qualità dell'aria interna sono le particelle aeree. Sebbene l'OMS disponga di alcune direttive in materia di qualità dell'aria interna, la normativa è in ritardo [link to Zehnder legislation is behind blog] e le aziende non sono obbligate, da un punto di vista giuridico, ad affrontare la questione.

Per scoprire la gravità del problema, Zehnder ha esaminato i livelli delle particelle presenti nell'aria di 100 magazzini e centri logistici di tutta Europa, e i risultati sono stati scioccanti. Nell'82% dei luoghi, l'aria interna superava il limite di particelle inquinanti dell'aria esterna, pari a 50 μg/m³, con livelli molto superiori ai 150 μg/m³ misurati in un quarto delle aziende. Ciò significa che la qualità dell'aria in questi luoghi di lavoro era identica a quella di una via piena di traffico in una città con un inquinamento dell’aria pericolosamente elevato.

Una ricerca dell'Institute for Health Metrics and Evaluation ha rivelato che 5,5 milioni di persone in tutto il mondo muoiono ogni anno prematuramente a causa dell'inquinamento dell’aria. Ciò ha spinto molte grandi città ad applicare restrizioni per ridurre gli elementi inquinanti causati dal traffico. La corte suprema di Nuova Delhi, in India, si è dichiarata favorevole a imporre una tassa compensativa ambientale su tutti i veicoli diesel e alcune città europee sono in procinto di interdire completamente l'accesso alle loro strade ad automobili, camion e motociclette.

Il nostro studio dimostra che l'inquinamento dell’aria interna in uno stabilimento industriale è addirittura peggiore di quello presente in alcuni di questi ambienti esterni fortemente inquinati. E tuttavia sono ancora poche le aziende che intraprendono azioni volte a risolvere il problema. Per affrontare la questione, per prima cosa è necessario determinare la fonte dell'inquinamento.

 

Cause dell'inquinamento dell’aria interna

 

L'inquinamento dell’aria interna può essere causato da tutta una serie di fattori statici e dinamici. Ecco alcune delle cause più comuni da ricercare:

 

1. Fonti di polvere dinamiche

 

Le fonti dinamiche o mobili di particelle aeree si trovano in tutti gli ambienti chiusi in cui si svolgono attività che comportano il traffico di carrelli elevatori, il disimballaggio, l'imballaggio e l'attività umana in generale.

I processi di taglio industriale, ad esempio il taglio di scatole di cartone, creano volumi di particelle aeree che si diffondono in tutto il magazzino e devono depositarsi da qualche parte. 

In effetti, è possibile che il processo di produzione della vostra azienda sia responsabile dell'inquinamento dell'aria dello stabilimento, soprattutto se genera una gran quantità di polvere e gas.

 

2. Fonti di polvere statiche

 

Le fonti statiche o immobili sono in genere più facili da identificare. Queste fonti possono comprendere, ad esempio, le officine di saldatura di una linea di produzione meccanica, i miscelatori di impasto di un panificio o i torchi tipografici di una tipografia. 

Se le vostre zone di immagazzinaggio sono costantemente polverose, date un'occhiata a ciò che avete in magazzino. Alcune merci, come il cemento o la farina, inquinano l'aria del magazzino con polveri molto sottili. 

 

3. Sporco esterno

 

Oltre alle fonti di polvere statiche e dinamiche, la maggior parte degli ambienti chiusi è soggetta alla qualità dell'aria esterna presente nelle immediate vicinanze. Spostandosi dall'interno del magazzino all'esterno e viceversa, l'attrezzatura e i dipendenti porteranno inevitabilmente con sé della polvere. Lo sporco può anche essere soffiato all'interno attraverso una finestra aperta o entrare attraverso l'impianto di ventilazione. 

Una volta scoperta la causa dell'inquinamento dell’aria interna del vostro magazzino, bisognerà risolvere il problema. Ecco come: 

 

Migliorate la qualità dell'aria interna

 

Il modo più diffuso con cui le aziende cercano di migliorare la qualità dell'aria interna negli edifici industriali consiste nell'aumentare i lavori di pulizia. Ciò richiede tempo e denaro, per cui non si tratta di una soluzione particolarmente efficiente. E non affronta la radice del problema.

Una soluzione molto più sensata è quella di installare un sistema industriale per la pulizia dell'aria, come Zehnder Clean Air Solutions. Un sistema di questo tipo ridurrà significativamente le particelle aeree nel vostro magazzino o stabilimento produttivo e vi fornirà un ambiente di lavoro pulito. 

Non siate responsabili di una scarsa qualità dell'aria interna nel vostro magazzino o stabilimento produttivo. Non solo l'aria interna risulterà pulita, ma anche la vostra coscienza, migliorando i livelli di produzione e, infine, il profitto della vostra attività.


 

Share