10.03.2017 Autore: Zehnder Clean Air Solutions

Come ottimizzare la durata dei macchinari e la produttività

È possibile migliorare nettamente le prestazioni aziendali aumentando la durata di vita dei macchinari. I guasti meccanici complicano lo stoccaggio e la logistica, riducendo produttività e profitti. Le operazioni di riparazione, manutenzione e sostituzione impreviste hanno un costo e possono incidere sul bilancio dell'azienda. 

 

Per questo motivo, è logico cercare di sfruttare al massimo i macchinari e utilizzarli il più a lungo possibile. Ecco sei utili suggerimenti per aumentare la durata dei macchinari. 

 

1. Formare gli operatori

 

Il blog Manufacturing Transformation spiega come gli errori provocati dall'utente possano causare gravi problemi all'impianto di produzione. Infatti, esercitando una forza eccessiva su un componente o non utilizzando i macchinari in modo corretto, si possono verificare guasti anche permanenti. 

Per evitarlo è necessario garantire un'adeguata formazione degli operatori su tutti gli aspetti del loro lavoro. Inoltre, affinché siano sempre informati sulle ultime novità e sappiano usare bene le attrezzature, è importante che seguano dei corsi di aggiornamento periodici. 

 

2. Coinvolgere i dipendenti


Fidatevi: i dipendenti conoscono le macchine meglio di voi, perché ci lavorano ogni giorno. Fate tesoro delle loro conoscenze e chiedete di avvisarvi in caso di qualunque modifica o problema che potrebbe passare inosservato. Invitateli a proporre un programma di lavoro che migliori le prestazioni dei macchinari senza rallentare il ritmo di produzione. 

 

3. Eseguire la manutenzione periodica


Le attrezzature di uso quotidiano richiedono una manutenzione periodica, altrimenti sono destinate a guastarsi condizionando la produttività. 

Invece di attendere che qualcosa vada storto, pensate a predisporre un piano di manutenzione preventiva efficace. In questo modo, le eventuali criticità saranno individuate e risolte prima che si trasformino in problemi concreti in grado di causare fermi macchina non previsti e il mancato raggiungimento degli obiettivi di produzione. 

Un programma di interventi di manutenzione ben congegnato può evitare l'arresto completo della produzione, che invece si verificherebbe in caso di un reale guasto delle macchine. 

 

4. Mantenere pulito l'ambiente di lavoro


I macchinari sono dotati di un elevato numero di guarnizioni e filtri che servono a mantenerli puliti e privi di impurità e che vanno controllati, puliti e sostituiti con regolarità per assicurarne il perfetto funzionamento. Anche tenere pulito l'ambiente di lavoro è fondamentale. La presenza di impurità nell'ambiente in cui sono installati e utilizzati i macchinari danneggia i componenti, riducendone anche la durata.


5. Lubrificare i macchinari


L'uso di lubrificanti sulle parti mobili delle macchine migliora il fenomeno di usura e logorio dovuto all'utilizzo quotidiano e aumenta la longevità dei macchinari. Accertatevi di utilizzare il lubrificante adatto e pulite i macchinari periodicamente per evitare l'accumulo di grasso. 


6. Valutare un ammodernamento


È più conveniente ammodernare e riutilizzare i macchinari già esistenti anziché sostituirli. Un buon intervento di retrofit è un modo pratico e veloce per aumentarne l'affidabilità e la durata. 

Inoltre, Supply Chain Digest stima che il minor costo del retrofitting rispetto all'acquisto di nuovi macchinari possa arrivare al 60%. Un risparmio non da poco per la vostra azienda. 

Nulla dura per sempre, nemmeno i macchinari più curati. Tuttavia, una gestione attenta permetterà di trarre il massimo vantaggio dai vostri macchinari per il maggior tempo possibile. Bastano pochi e semplici interventi per evitare fermi macchina non previsti, risparmiare tempo e denaro e migliorare la produttività e i margini di profitto. 

 

Source: Graphics designed by Freepik

 

 

Share